Visita pastorale del Cardinale Giuseppe Betori alla nostra Misericordia

16 Febbraio 2020

Il mese di febbraio 2020 è stato caratterizzato dalla lunga visita pastorale all’Antella dell’Arcivescovo di Firenze Cardinale Giuseppe Betori.  Iniziata mercoledì 5 febbraio si è conclusa domenica 15 febbraio con una solenne concelebrazione nella Pieve.

All’interno di questi giorni per ben due volte il Cardinale Betori ha posto la sua attenzione alla nostra Confraternita: il giorno 5, visitando tutti i locali della nostra sede e il giorno 15, visitando il Cimitero Monumentale e benedicendo tutte le tombe. Il Cardinale Betori è stato sempre accolto dal Vice Governatore Alessandro Fiani, essendo il Governatore Calvelli infortunato, e dal Vice Provveditore Jacopo Bonciani.

Fin dal suo arrivo all’Antella il Cardinale Betori ha ricordato come nel 2008 la sua prima uscita pubblica appena arrivato a Firenze, fu proprio all’Antella, il 30 novembre, per benedire la nuova ala del cimitero monumentale e consacrare l’altare del Rosario.

L’Arcivescovo, in sede, ha visitato i locali dei volontari, il garage con i mezzi di soccorso, la cappella, inaugurata dal suo predecessore Cardinale Piovanelli 20 anni fa, gli ambulatori medici e le sale di rappresentanza, stringendo mani e dispensando sorrisi e benedizioni.

Nella sala del Corpo Generale i discorsi ufficiali, seguito da un piccolo buffet che è stato apprezzato da Betori che ha fatto uno strappo alle sue regole: “Una pizzetta la mangio volentieri”.

Molto seguita dalla popolazione è stata invece la visita al Cimitero Monumentale, il cui centro è stato il momento di preghiera, seguito dalla benedizione di tutte le tombe di tutti i vari settori. E tanto è stato l’impeto del Cardinale di far arrivare l’acqua benedetta su tutte le tombe, che a un certo punto la parte alta dell’aspersorio, si è svitata, volando su alcune tombe.

logo Misericordia

 

Orari

Lun – Ven
8:00 – 20:00
Sabato
8:00 – 13:00
Domenica
Chiuso

 

Contatti

Fax: +39 055 6560044

© 2020 Confraternita di Misericordia di S. Maria all’Antella O.d.V.